Il modello Italian Design Brands

3 fattori distintivi

1. Una rilevante solidità finanziaria assicurata dall’esperienza trentennale di forti esponenti del mondo finanziario italiano affiancati da investitori privati di alto livello.
2. Importanti e collaudate capacità imprenditoriali. L’approccio imprenditoriale è alla base del progetto IDB che mira a coinvolgere attivamente imprenditori capaci e lungimiranti nella visione e nelle scelte strategiche del Gruppo.
3. Forti competenze manageriali in grado di dare vita ad importanti e incisive sinergie (dimensionali, organizzative, strategiche e distributive) difficilmente realizzabili dalle singole aziende.

target

Perché far parte del Gruppo Italian Design Brands

Italian Design Brands è un’opportunità strategica per proiettare nel futuro la propria azienda:
- facendola crescere, entrando a far parte di un gruppo più forte e grande capace di creare e cogliere le opportunità di un mercato globale.
- continuando a gestire attivamente e indipendentemente l’azienda e senza alterare il DNA, i valori e la tradizione del brand.
- partecipando attivamente alle scelte strategiche e alla definizione della visione del gruppo giocando un ruolo personale all’interno della holding.

La logica ispiratrice è, infatti, quella della partnership dove ogni partecipante rimane indipendente e continua a guidare la sua società, avvalendosi del supporto e dei vantaggi di far parte di un gruppo più ampio.

Il Profilo dei nuovi partner

La filosofia alla base del gruppo è la complementarietà all’interno del settore arredo. Le aziende partner sono aziende sane, solide e distintive, con brand riconosciuti ed affermati a livello internazionale nel mondo del design, in grado di apportare al gruppo sinergie materiali, come manager, risorse, contatti e soprattutto un approccio e una mentalità globale al business.